Via Papa Giovanni XXIII, 89 Trani (BT)

Se le mules sono tornate in auge a spron battuto è anche merito delle nuove declinazioni che quel modello ha assunto nel tempo. Più o meno scultoree, più o meno mininaliste, sempre in accordo con i trend del momento.

È esattamente qualche che è successo anche alle nuove Aleena di Stuart Weitzman che hanno optato per il minimalismo di linea ma il massimalismo decorativo. Nascono così le nuove scarpe della maison che riprendono la struttura dalle mules, i listini dal sandalo nudo, la pelle metallizzata e per di più a effetto animalier dalle tendenze più recenti.

Che l’argento fosse stato sdoganato anche in pieno giorno ormai lo sapevamo bene così come sappiamo che l’animalier ha perso quell’aura di aggressività che spesso lo ha caratterizzato in passato per farsi pura texture.

Queste scarpe diventano quindi l’emblema di un nuovo mix tra spunti classici rivisitati, costruzione minimalista e trend dominanti. Il risultato è a dir poco perfetto, tutto declinato in pelle, lavorato artigianalmente in Spagna, impeccabile in ogni dettaglio.

Seguiteci su Instagram

Post Author: Carmela Scarpa

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish