Via Papa Giovanni XXIII, 89 Trani (BT)

Gli anni Novanta furono costellati da massicci sabot aperti come sandali, dalla zeppa altissima, con la fascia ampia. Prada riprende lo spunto e lo rilancia nelle sue nuove collezioni estive che a quel decennio si ispirano in maniera massiva. Cosa che fanno anche tutte le altre maison, come tendenza vuole.

La proposta di Prada punta su una silhouette molto semplice ma che le proporzioni massicce rendono di gran carattere. La fascia sulle dita è larga così come molto alto è il platform che sostiene l’intera scarpa.

La struttura è così semplice da avvicinarsi a quella di una ciabatta da piscina, un altro grande ritorno di qualche stagione fa, ma tutto è rivisitato sin dalla costruzione della scarpa che si eleva verso l’alto anziché rimanere flat.

In più c’è il tocco lussuoso dei materiali che sono pregiata pelle e vernice lucida in luogo della classica plastica che ci si aspetta sulla ciabatta. In definitiva si tratta pur sempre di mules, non proprio di slides. Sono in vernice bianca con stampa Saffiano. Ma ci sono anche nere.

Seguiteci sui nostri social ufficiali

Post Author: Carmela Scarpa

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish