Via Papa Giovanni XXIII, 89 Trani (BT)

A Gucci il plateau è sempre piaciuto, anche quando la moda sembrava averne decretato la fine senza ritorno, un po’ di platform ha continuato a dare struttura a certi sandali della maison italiana. Che quest’anno vuole proprio esagerare. E recuperarlo in toto.

I suoi nuovi sandali sono eccessivi, rievocano atmosfere disco e derive retro ma sono anche ultra-moderni, inaspettatamente versatili e persino comodi. Già perché il platform, pur molto accentuato, attenua l’elevazione del tacco che per di più è massiccio e dunque molto stabile.

La doppia G del logo campeggia sulla fascia sagomata sulle dita, unico vezzo di un sandalo per il resto molto austero nelle sue linee. Non fosse per l’oro anticato del logo metallico che aggiunge un tocco decorativo e per il colore rosso, sfacciato quanto basta per farsi notare a distanza.

Certo si tratta di scarpe che non passano inosservate, non è per quello che sono nate, così come tutte le collezioni Gucci da quando la mano di Alessandro Michele ha iniziato a dirigerne il corso creativo. Con nostra grande gioia.

Seguiteci sui nostri social ufficiali

Post Author: Carmela Scarpa

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish