Via Papa Giovanni XXIII, 89 Trani (BT)

A colpire prima di ogni altra cosa dell’ultima proposta di Giuseppe Zanotti non è la sontuosa decorazione gioiello, no. È il tacco inaspettatamente breve. Appena 6 centimetri per un paio di sandali che non perdono nulla della loro carica sensuale.

Benché Zanotti ci abbia abituato a ben altre altezze, e restiamo dell’idea che un paio di sandali dal tacco assassino abbia sempre una marcia in più, questa proposta ci piace. E ci piace assai. Anche perché una volta tanto scendere dall’iperuranio per camminare più comode non è una cattiva idea, vi pare?

Il modello è in tutto e per tutto essenziale, sceglie linee minimali con fascia sulle dita e cinturino alla caviglia. A ciò si aggiunge il tacco moderato di cui abbiamo già detto, sottile ma non del tutto a spillo senza farsi però un vero e proprio kitten heel.

Il tocco in più naturalmente lo aggiunge la decorazione che rende tutto più prezioso e scongiura la banalità di un qualunque sandalo privo di ornamenti. Sì, sarà pur tornato in auge il sandalo nudo ma dopo alcune stagioni ne eravamo già più che stufe, suvvia. Un nodo di cristalli lucenti ci sta proprio bene.

Seguiteci su Instagram

Post Author: Carmela Scarpa

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianSpanish